La_mappa_3d_Rolli_Days_aprile_2017_Discovery_Genova_news

Rolli Days aprile 2017: quattro tour per scoprire le 37 dimore storiche

Si avvicina l’atteso appuntamento con le giornate dei Rolli Days 2017 dal 1 al 2 aprile a Genova.

mappa_3d_Rolli_Days_1_2_aprile_2017_discovery_genovaDiscovery Genova, come nell’edizione precedente del 2016, ha creato la speciale mappa interattiva per orientarsi e scoprire i palazzi aperti al pubblico utilizzando il proprio smartphone o tablet.

Le splendide dimore storiche del centro storico di Genova – Patrimonio Mondiale Unesco dal 2006 – saranno aperte per visite guidate con la partecipazione dei giovani studenti volontari delle diverse facoltà dell’Università di Genova che informeranno sulle vicende storiche ed artistiche dei singoli siti aperti.

In questa prima edizione, la prossima è fissata per 14 e 15 ottobre 2017, sono stati ideati quattro differenti tour ed itinerari per poter meglio comprendere le variegate ed incredibili soluzioni artistiche-architettoniche e paesaggistiche delle residenze fatte edificare a partire dal 1500.

I quattro tour previsti, suddivisi per colore, sono:

TOUR FACCIATE DIPINTE
TOUR IMPRESE e CONDOTTIERI
TOUR ATRI, NINFEI e GIARDINI
TOUR RESTAURI e RINNOVI
 
Tra i 37 palazzi aperti al pubblico vi sono importanti novità:

Il Palazzo Franco Lercari (Via Garibaldi, 3) dove si potrà ammirare lo splendido affresco di Luca Cambiaso  raffigurante l’impresa di Megollo Lercari nel Mar Nero, nella colonia genovese di Trebisonda.

Il Palazzo Bernardo e Giuseppe De Franchi (Piazza della Posta Vecchia, 2) con gli affreschi raffiguranti Scene della Gerusalemme liberata opera di Bernardo Castello; e quelli di Domenico Fiasella raffiguranti Sansone che stermina i Filistei.

Il Palazzo Brancaleone Grillo (Vico Mele, 6) di recente restaurazione ed aperto al pubblico per gli appartamenti con importanti affreschi ad opera di Luca Cambiaso e di Lazzaro Tavarone.

La Fondazione della Banca Carige aprirà la visita allla propria sede presso Palazzo Palazzo Doria Carcassi (via David Chiossone 10).

L’atrio di Palazzo Pinelli (piazza Pinelli, 2) sarà aperto per ammirare i caratteristici rivestimenti in ceramica coloratissima detti “laggioni”, versione genovese della maiolica colorata di orginie araba-mediorientale chiamata azulejos.

Info evento:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *